L'INFERTILITA'

->Home Page Anagen.net ->Salute generale ->Salute donna ->Salute uomo

L'infertilità è definita l'incapacità di concepire un figlio dopo aver avuto rapporti non protetti per un anno intero.

Nelle donne l'infertilità è dovuta a diverse cause, tra le quali : malattie sessualmente trasmissibili, endometriti, fibromi uterini, mestruazioni irregolari, deficit di ovuli sani e squilibri ormonali.

Alcune donne non sono fertili a causa di difetti congeniti all'utero o alle tube di Fallopio, altre hanno un'ovulazione molto irregolare.

Negli uomini la scarsa quantità di spermatozoi è solo una delle tante cause possibili di infertilità.

Gli spermatozoi potrebbero essere deformi o non riuscire a "nuotare" fino all'ovulo.

Quanto la natura segue il suo corso, alla fine un bambino nasce.

Man Plus integratore per la salute maschile

Ma qualche volta non è così.

I medici hanno accertato che l'uomo e la donna hanno la stessa probabilità di non essere fertili.

Bisogna collaborare entrambi per trovare una soluzione : dopotutto mettere al mondo un bambino è il risultato di uno sforzo congiunto.

 

PER LA DONNA

Bisogna capire quando l'ovulo è maturo.

Controllate il muco cervicale : il periodo di maggiore fertilità è 5 giorni prima dell'ovulazione e 1 giorno dopo.

Quando il vostro muco cervicale diventa sottile e trasparente, l'ovulazione è sul punto di cominciare.

Il muco meno denso aiuta gli spermatozoi a raggiungere l'ovulo.

Di tanto in tanto tamponate l'area vaginale con un fazzoletto : se la secrezione è elastica e ricorda il bianco dell'uovo, allora è il periodo giusto per rimanere incinte.

Accertatevi che l'ovulazione sia effettivamente in corso.

Per fare ciò, comprate in farmacia un kit per il test di ovulazione.

Alcuni tipi funzionano come il test di gravidanza e richiedono un campione di urine, altri funzionano semplicemente con la saliva.

Se per tre mesi consecutivi il test di ovulazione indica che non state ovulando, allora sarà meglio vi rivolgiate al vostro medico.

Se avete bisogno di dimagrire, il desiderio di mettere al mondo un figlio potrebbe rivelarsi il vostro sprone.

Il grasso infatti può produrre estrogeni, e troppi estrogeni danneggiano la capacità di rimanere incinte.

L'eccessiva magrezza è nelle donne un'altra causa di infertilità.

Se siete troppo magre il vostro organismo non è in grado di ovulare normalmente, oppure il vostro utero potrebbe essere incapace di accogliere l'ovulo fecondato.

Se temete di essere troppo magre per rimanere incinte, aggiungete calorie salutari alla vostra dieta : proteine magre, cibi integrali e grassi benefici come l'olio d'oliva.

Certate di evitare gli antistaminici e i decongestionanti.

Questi medicinali riducono la quantità di muco presente nei seni nasali, ma influiscono anche sulla produzione di muco cervicale, senza il quale lo sperma non riesce a raggiungere l'ovulo.

Evitate anche l'ibuprofene e l'aspirina quando cercate di rimanere incinte.

Questi antinfiammatori possono interferire con l'ovulazione o impedire all'ovulo fecondato di depositarsi sulla parete dell'utero.

In sostituzione provate il paracetamolo.

Se siete donna e avete più di 35 anni dovreste mettere il vostro medico a conoscenza della decisione di rimanere incinta.

Se dopo sei mesi non siete ancora riuscite a concepire un bambino, allora è tempo di fare tutto ciò che è in vostro potere per aumentare la probabilità.

Se avete meno di 35 anni è meglio aspettare un anno prima di chiedere aiuto al medico.

 

PER L'UOMO

Fate scorta di sperma.

Rinunciate ai rapporti sessuali per qualche giorno prima che la vostra compagna inizi a ovulare.

Dovrete cercare di inseminarla con il maggior numero possibile di spermatozoi: quanto più tempo è passato dall'ultima eiaculazione, tanti più saranno gli spermatozoi contenuti nel seme.

Indossate mutande come i boxer invece di slip superaderenti.

La biancheria molto attillata intrappola il calore, e temperature troppo alte riducono il numero di spermatozoi sani prodotti dai testicoli.

Lo stesso vale per i jeans aderenti.

Se volete essere papà, prendetevela comoda con l'abbigliamento.

Evitate anche saune e bagni molto caldi.

Assumere 30mg di zinco al giorno aumenta il livello di testosterone, sia il numero di spermatozoi e vi aiuta anche a dare più "vigore" allo sperma.

Tuttavia lo zinco interferisce con l'assorbimento del rame e quindi bisognerebbe assumere 2mg di rame al giorno per tutto il periodo in cui si assume lo zinco.

E' importante anche proteggere lo sperma assumendo antiossidanti come ad es. 1g di vitamina C al giorno e 250mg di vitamina E (insieme al cibo) due volte al giorno.

Se state assumendo anticoagulanti o altre medicine che incidono sulla coagulazione del sangue, consultate il vostro medico prima di assumere la vitamina E.

Prendete il selenio : diverse ricerche hanno dimostrato che la motilità degli spermatozoi (la loro capacità di "nuotare") aumenta notevolmente negli uomini che assumono 10mg di selenio al giorno per tre mesi consecutivi, sebbene ciò non incida sulla quantità di spermatozoi prodotta.

Provate il picnogenolo : è un potente antiossidante capace di migliorare la qualità dello sperma in uomini che soffrono di problemi di fertilità.

Uno studio ha scoperto che la qualità e la funzionalità degli spermatozoi migliora significativamente negli uomini con problemi di fertilità che assumono 200mg di picnogenolo al giorno per tre mesi di seguito.

Provate a prendere una dose al giorno di olio di semi di lino : è stato ampiamente dimostrato che quest'olio, fonte eccellente di acidi grassi essenziali, contribuisce alla salute degli spermatozoi.

 

PER ENTRAMBI

State alla larga del fumo.

Il fumo non solo diminuisce la fertilità in entrambi i sessi, ma può anche aumentare il rischio di aborto spontaneo.

Il numero di ovuli sani contenuti nelle ovaie diminuisce più in fretta nelle fumatrici rispetto alle non fumatrici.

Negli uomini diminuisce la quantità di spermatozoi e aumenta il numero di quelli danneggiati.

Evitate gli alcolici : negli uomini una quantità eccessiva di alcol può danneggiare l'eiaculazione.

 

Quando l'ovulazione è imminente, cercate di avere almeno un rapporto al giorno per tre giorni consecutivi.

Se avete deciso di non calcolare il periodo dell'ovulazione, né controllando il muco cervicale, né usando l'apposito test, fate l'amore un giorno si e uno no a partire dall'ottavo giorno dall'ultima mestruazione, fino al ventesimo.

Gli spermatozoi restano in vita per tre giorni : se fate l'amore con la frequenza suddetta, aumenterete la possibilità che gli spermatozoi siano pronti per il momento in cui avviene l'ovulazione.

 

Un integratore per la donna è Ovusure.

Per ogni altra informazione e per l'assistenza in caso di problemi rivolgersi sempre ad un medico.

Perché utilizzare i testi di Anagen.net
Questo sito è protetto da Copyscape Plagiarism Checker Scanner - Non copiare il contenuto di questa pagina senza citare la fonte
 
Informazioni su Anagen.net  | Pubblicità su Anagen.net  |  Privacy PolicyLegal Disclaimer | Consigli per una corretta visualizzazione
Comunica questo sito ad un tuo amico

Copyright Anagen.net