WINSMOKE integratore naturale per smettere di fumare

->Home Page Anagen.net ->Shop on-line tutti i prodotti
 
Ordina questo prodotto - Modulo protetto di ordinazione online con prezzi (è possibile il contrassegno postale) Shopping
 
Attenzione offerta limitata della ditta Naturdieta la quale offre sempre un prodotto in omaggio su ogni acquisto, clicca per maggiori dettagli

Certamente Winsmoke è uno dei migliori integratori naturali per smettere di fumare.

E' un prodotto naturale dell'azienda svizzera Wonderup Sagl - Naturdieta studiato per aiutare a smettere di fumare.

Ottimo a nostro avviso anche per disintossicarsi.

Questa azienda è apprezzata per i suoi prodotti naturali di alta qualità, studiati scientificamente sfruttando al massimo le straordinarie proprietà di componenti naturali.

L’esperienza nel settore erboristico e la ricerca più avanzata hanno permesso ai ricercatori di Wonderup Sagl di formulare il nuovo prodotto esclusivamente naturale che aiuta anche i fumatori più accaniti nel tentativo di smetter di fumare.

Dopo mesi di ricerca si è arrivati a formulare con cura questo straordinario integratore che può essere realmente un aiuto per chi vuole provare a smettere di fumare.

La casa madre consiglia di assumere 2 compresse al mattino a digiuno e 2 a metà pomeriggio con mezzo bicchiere d'acqua.

Tenore degli ingredienti dell'integratore Winsmoke : scorze limone 200mg, citronella sommità 200mg, escolzia sommità 200mg, rodiola rizoma e.s. 200mg apporto di rosavin 6mg, tiglio fiori e foglie 200mg, melissa foglie e.s. 140mg, apporto di acido rosmarinico 2,8mg, rosa canina bacche e.s. 123mg apporto di vitamina C RDA 143,5% 86,1mg, zenzero rizoma 100mg, equiseto sommità e.s. 80mg, cardo mariano frutti e.s. 50mg apporto di silimarina 1mg, iperico sommità e.s. 7mg apporto di ipericina 21mcg.

Altri ingredienti : stabilizzante cellulosa, stabilizzante fosfato di calcio, antiagglomeranti magnesio stereato e biossido di silicio.

Alcuni elementi di origina naturale possono essere utili per diminuire i sintomi collegati alla possibilità di smettere di fumare e anche per bloccare i notevoli danni che le sigarette procurano sul corpo.

Possono dare un esito tranquillante, antiossidante, depurativo e epatoprotettore.

La possibilità che certi estratti vegetali hanno nell’ agire su disturbi inerenti   alla carenza da nicotina, mette le basi per un maggior interesse nei confronti  della fitoterapia, specialmente se è possibile raggiungere risultati positivi  senza  particolari  effetti collaterali e conquistando una buona accettazione da parte dei pazienti.

Molti pazienti non accettano di effettuare cure farmacologiche e si rivolgono quindi a ottimi integratori naturali come Winsmoke, la cui formulazione include vitamine, oligoelementi, aminoacidi e estratti vegetali, abbinando il prodotto eventualmente come integrazione.

Grande importanza per chi vuole smettere di fumare è l'ambito psichico. Potrebbero riscontrarsi fenomeni di depressione, ansia, irritabilità, tensione nervosa e insonnia.

Molteplici studi hanno evidenziato  la validità  di estratti di Escholtzia californicaTilia sp. (Tiglio).

In particolare l'Escolzia ha dato prova di possedere un effetto indiretto di tipo dopaminergico (inibizione enzimatica della dopamina-beta-idrossi-lasi),ansiolitico e di accrescimento dell'azione delle encefaline.

Accanto a questo gruppo di piante, un'altra categoria di principi vegetali si distingue per la sua efficacia epatoprotettrice, coleretica, colagoga  ed antiossidante.

E' frequente rilevare nei fumatori che stanno smettendo delle modificazioni della peristalsi, soprattutto per un aumento della stipsi e  più raramente sintomi dispeptici a carico del tratto digestivo alto.

La nicotina, infatti,esplica un'azione sul sistema nervoso vegetativo, favorendo  la secrezione acida gastrica, moderando l'efficacia della barriera mucosa gastrica e stimolando i plessi del Meissner e dell'Auerbach, cosa che spiega un aumento della motilità colica.

Il Cardo Mariano, la Melissa, lo Zenzero sono piante con qualità verificate nel favorire la produzione biliare la secrezione gastrica, la cinesi delle vie biliari, la motilità intestinale, esplicate in modi diversi in ognuna di queste.  

Alcune di queste piante  sono in grado di apportare  effetti di difesa contro agenti epatotossici o fortificanti sui rivestimenti della cellula e degli organuli citoplasmatici, con riferimento ad azioni  antiossidanti.  

La Rhodiola Rosea,  specialmente, oltre a possedere tannini, acidi organici e vitamine, è una delle più rilevanti fonti in flavonoidi, essenziali per aggredire i radicali liberi.

Queste capacità convergono  in una diffusa attività di salvaguardia nei riguardi  dei ROS (reactive oxygen species), radicali liberi dell'ossigeno, che  non solo possiedono  un indubitabile funzione dal punto di vista oncogenetico ma anche nei processi infiammatori acuti e cronici dell'appartato  respiratorio.

Winsmoke contiene, come afferma la casa madre,  inoltre vitamina C, vitamine B6,B1,B12, prolina, glicina, fenilalanina, selenio, glutatione.

Mentre la vitamina C ed il glutatione possiedono un risaputo effetto protettivo verso i procedimenti ossidoriduttivi,  le vitamine di tipo  B  sono a volte applicate  clinicamente come coadiuvanti  nelle polineuropatie e nelle disfunzioni degenerative del sistema nervoso.

L’aminoacido non essenziale glicina,  sembrerebbe  essere provvisto di un'azione riducente sulla reattività neuronale, mediata dall'acido gamma-ammino-butirrico che, assieme alla prolina, facilita la composizione di diversi  amminoacidi e la riformazione delle masse dei muscoli e dei tendini,producendo altresì glucagone, attivatore della glicolisi ed interviene, oltre a ciò, alla composizione dell'emoglobina e dei citocromi.

Questi due aminoacidi non essenziali,  svelano  una  loro indubbia rilevanza in una condizione di degenerazione da fumo nella quale i citocromi epatici sono decisamente sofferenti.

Gli Idrocarburi Policiclici Aromatici, posti in gran misura nel fumo di tabacco, sono degli importanti induttori degli enzimi microsomiali epatici, agendo su alcune glucoronil-transferasi con modificazioni sia dell’assimilazione di alcuni farmaci (paracetamolo, taurina, teofillina , clorochina, fenacetina,) sia con formazione di sostanze cancerogene.

Un  effetto marginale sui citocromi viene fornito  dalla nicotina,dal CO e dai metalli pesanti,tra i quali  il cadmio, il nichel,il rame ed il piombo 210, partecipi nella componente corpuscolata del fumo di tabacco.

L’aminoacido essenziale fenilalanina, è  un precursore della tirosina e delle catecolamine ed ottimizza i processi nervosi favorendo l'umore, l'apprendimento e l'attenzione.

Inoltre, la sua capacità di favorire la produzione di dopamina e altri neurotrasmettitori, operando positivamente sullo stimolo  dell’appetito , può porre questo aminoacido tra i  trattamenti coadiuvanti le terapie antifumo.

Questi studi sottolineano una valida idoneità all'uso del prodotto da parte di coloro  che si dispongono a smettere di fumare.

Al fine di ottenere i migliori risultati è la casa madre suggerisce l’uso di almeno 4 confezioni da 100 compresse cadauna di  Winsmoke  ripartendone l’assunzione nell’arco della giornata con 2 compresse al mattino a digiuno, 2 compresse a mezzogiorno prima di pranzo  e 2 alla sera prima di cena, il tutto con un bicchiere d’acqua.

Eventuali maggiori dosaggi non causerebbero dipendenza o effetti collaterali sgraditi.

E’ consigliato, afferma la casa madre, l’utilizzo del prodotto per un periodo medio- lungo anche dopo avere ottenuto  la certezza di aver smesso di fumare (3 mesi circa).

 

 

 

 

altre considerazioni su alcuni ingredienti di Winsmoke

Le proprietà che si attribuiscono al limone sono molte ma ricorderemo solo quelle che sono state dimostrate scientificamente.

Antiscorbutica: è la proprietà più importante del limone ed è dovuta alla vitamina C, anche se esistono piante che presentano concentrazioni addirittura maggiori di tale vitamina, come la Rosa Canina  (500-800 mg per 100g) e il Ribes Rosso  (fino a 400 mg); l'effetto antiscorbutico del limone è molto marcato, grazie all'equilibrata composizione di sali minerali e di acidi organici.

Lo scorbuto è la malattia causata dalla carenza di vitamina C (acido ascorbico), che si trova unicamente negli alimenti vegetali freschi: oggi è difficile trovare casi di grave deficienza di vitamina C ma non è raro riscontrarne forme lievi tra persone che seguono una dieta alimentare non equilibrata e povere di verdure e frutta fresca e nei fumatori.   

I fiori e le brattee del Tiglio  hanno effetti sul sistema nervoso.

Gli effetti benefici del Tiglio derivano dai principi attivi  delle sue influorescenze e dall’alburno.

I fiori e le brattee hanno essenzialmente efetti sul sistema nervoso.

L’alburno (la parte più interna e giovane della corteccia ) è la più ricca di tannini ; essi stimolano la secrezione biliare ed esercitano effetti antispasmodici. I fiori di tiglio contengono mucillagine in gran quantità , tannini, cera  ed un eteroside, la Tiliacina, che è il responsabile dell’effetto sedativo.

Inoltre vi è la presenza di acido anisico  e di un olio essenziale  ricco di fornesolo. Gli effetti farmacologici studiati sono la proprietà diuretica, diaforetica e vasodilatatrice sul circolo coronario.

Il Tiglio è un buon coadiuvante tradizionale per l’ansia, il nervosismo, l’insonnia e le palpitazioni cardiache.

Il principale utilizzo della Melissa verte contro gli stati di stress e di nervosismo,  emotività  e l’ipereccitabilità nervosa.

La Melissa è nota per le sue proprietà sedative, ansiolitiche e moderatamente sonnifere sul sistema nervoso centrale.

Essa può compiere anche una certa azione antidolorifica; possiede una valida attività spasmolitica sulla muscolatura liscia del tubo digerente dovuta sia all’olio essenziale che ai flavonoidi.

Il suo principale indirizzo verte contro gli stati di stress e di nervosismo  e la sindrome del colon irritabile, grazie alla sua azione sedativa e spasmolitica viscerale.

Chimicamente si possono riscontrare diverse categorie di composti come essenze, alcoli, acidi fenolici, triperpeni, flavonoidi, tannini catechinici,Vitamine B1, B2,ed acidi minerali.

La Melissa viene tradizionalmente usata nelle patologie digestive e nelle turbe di origine nervosa.

Viene riscontrato anche che la Melissa svolge una valida attività antiormonale nei soggetti sani (inibizione del TSH della prolattina) ed una buona azione antispasmodica e sedativa.

Possiede altresì un blando effetto antivirale e batteriostatico dovuto al contenuto in acidi fenolici.

La Melissa è un coadiuvante tradizionale per gli stati di stress,  nervosismo, emotività e l’ipereccitabilità nervosa, colon irritabile  e coliti; insonnia e difficoltà nell’addormentarsi a causa di eccessiva stanchezza.

La Citronella è conosciuta per la sua azione antispasmodica e ansiolitica e viene indicata in tutte le affezioni di derivazione nervosa, spasmi gastrici di origine nervosa, turbe del cuore di origine emotiva e nell'insonnia nervosa.

E’ un’erba tropicale, utilizzata soprattutto in India, Indonesia e Sri Lanka come spezia e sotto forma di essenza.

Le proprietà della Citronella sono  toniche, stimolanti, antisettiche, rinfrescanti, digestive, antispastiche, purificanti.

La Citronella, oltre che come eccellente insettifugo, viene utilizzata finanche come rimedio naturale per molteplici patologie come i reumatismi, le emicranie, le febbri o i dolori ossei e articolari ed anche i disturbi della digestione.

Chi ha problemi  digestivi, abbondanza di gas nell'intestino, emicrania, colite spastica, ansietà, nervosismo, emotività, può utilizzare una pianta che pare essere fatta appositamente per affrontare tali inconvenienti: la Citronella.

La  Citronella è una pianta abbastanza diffusa in Italia e cresce spontaneamente nei luoghi ombrosi.

La Citronella è conosciuta per la sua azione antispasmodica e ansiolitica e viene indicata in tutte le affezioni di derivazione nervosa, spasmi gastrici di origine nervosa, turbe del cuore di origine emotiva e nell'insonnia nervosa.

In  associazione ad altre piante come il Finocchio , l'Anice, Millefoglie e la  Menta,  permette  la preparazione di un'ottima tisana digestiva.

L'Associazione dei Medici Fitoterapeuti sta attuando studi specifici sulla Rodiola  che potrebbe essere in grado di diventare l’arma segreta contro la dipendenza da tabacco.

I suoi particolari principi attivi agiscono sul sistema nervoso centrale nei processi legati alla depressione e all'astinenza da fumo.

Potrebbe essere utile per chi vorrebbe dire addio al fumo ma ha assoluto bisogno di incentivi.

Ricerche effettuate sulla Rhodiola, hanno permesso di rinvenire all’interno del rizoma  molti elementi  di grande interesse come Acidi organici quali l’Acido Citrico l’Acido Malico,l’Acido Ossalico,L’acido Succinico e l’Acido Gallico ed inoltre: oli essenziali con tracce di alcol feniletilenico, cinamaldeide e citrale, macro e microelementi, tra i quali  il Manganese in percentuale notevole.

I componenti di tipo fenolico e glicosidico (salidroside, rosavin, rosinodiosin  ) sono comunque i più importanti poiché caratterizzano la Rhodiola Rosea e la distinguono da altre varietà di Rhodiola ( nelle quali  è presente solo salidroside) e da diversi e più conosciuti adattogeni.

Rammentiamo che per essere definita adattogena (termine coniato da Brekhman nel 1958 ), una sostanza deve possedere la capacità di potenziare la difese non specifiche dell’organismo da stress non infettivi, conservare immutate le  funzioni e impedire disordini anche in condizioni di stress accresciuto, rinforzando o accrescendo le capacità di adattamento fisiologico, senza procurare effetti collaterali rilevanti o nocivi.

I principali effetti terapeutici della Rhodiola Rosea vertono sulla produzione di serotonina, la cui condotta si sviluppa sul controllo dell’appetito,del sonno, della memoria, del comportamento,dell’umore,della efficienza cardiovascolare e sulla capacità d’apprendimento.

L’effetto officinale sembra determinarsi mediante  l’inibizione dell’enzima incaricato all’inattivazione della serotonina e la stimolazione- trasporto del 5-idrossitriptofano (precursore della serotonina ) attraverso la barriera ematoencefalica.

L’ esito conclusivo spinge ad un aumento dei tassi di serotonina nel sangue.

E’ stato altresì provato che la Rhodioa Rosea favorisce la biosintesi di ormoni  come l’epinefrina, la norepinefrina e gli adenocorticoitidi i quali, avviando l’adenilatocidiasi a livello delle cellule adipose stimolano l’enzima, favorendo in tal modo il rilascio degli acidi grassi nel sangue. 

Questa possibilità di spostamento degli acidi grassi dal tessuto adiposo, riproduce un aumento del miglior substrato per la produzione di ATP ( adenosintrifosfato, la molecola chiave nel metabolismo energetico della cellula).

Riferendoci alle ricerche sino ad ora ultimate, possiamo  attribuire alla Rhodiola Rosea la possibilità del miglioramento degli stati depressivi grazie all’intervento diretto sul controllo dell’umore (serotonina) e del comportamento, che fissa un adattamento delle risposte allo stress nella periodo di maggior apprensione.

Preparazioni di Rhodiola R. si sono  dimostrate valide infatti contro momenti di insufficiente vigore e spossatezza  sovente riscontrati  durante le ore pomeridiane. 

Non è  da escludere che in futuro questa pianta sia in grado di riservarci altre proprietà benefiche.

Tuttavia per poter conseguire i favori desiderati dall’assunzione dell’estratto, è essenziale assicurarsi che il prodotto che si assume sia del genere  Rosea che è quella la cui attività è stata fornita scientificamente e la cui efficacia e sicurezza officinale è stata provata clinicamente sull’uomo.

Da studi comparativi condotti su rizomi appartenenti al tipo Rhodiola, viene evidenziato  come la molecola di salidroside sia presente pure in differenti varietà differenti dalla Rosea, mentre i principi Rosavin, Rosarin e Rosin siano tipicamente peculiari alla Rhodiola Rosea; è bene quindi affidarsi ad estratti nei quali la titolazione sia dichiarata in tali molecole.

A proposito della Rosa Canina possiamo dire che i nutrizionisti hanno calcolato che assumere vitamina C ogni giorno aiuterebbe i fumatori a ridurre la perdita di vitamina E indotta dal fumo.

Lo  studio, hanno concluso gli esperti, è uno dei primi a dimostrare sull’uomo interazioni cruciali tra vitamine diverse ed è l’ennesimo lavoro che deve lanciare l’allarme sugli effetti deleteri delle sigarette sulla salute.

La vitamina C mantiene alta  la presenza di vitamina E nel sangue.

Queste due vitamine detengono  un compito di fondamentale rilevanza.

La Rosa Canina è ricca di Vitamina C naturale conosciuta anche con il nome di Acido Ascorbico; non può essere sintetizzata direttamente dall’uomo, a differenza di quanto avviene per gli altri animali.

Ha la proprietà di combattere qualsiasi tipo di infezione ed è un ottimo antiossidante.

Accresce le possibilità di assorbimento di ferro e controlla il livello di colesterolo nel sangue e rende attiva la Vitamina B9 (acido folico).

Le persone anziane hanno grande necessità di Vitamina C poiché previene il cross-linking (indurimento progressivo).

I fumatori dovrebbero sapere che ne consumano circa 25 mg per ogni sigaretta. 

L'integrazione della nutrizione con vitamina C può favorire la riduzione dell’ elevato grado  di demolizione della vitamina E nei fumatori.

È ciò che  si evidenzia  in uno studio divulgato di recente su di una rivista scientifica (Free Radic Biol Med 2006; 40:689-97.

Nel corpo  dei fumatori (ed in quello di tutte le persone che vivono o svolgono un lavoro in un habitat contaminato), le manifestazioni ossidative sono attive in misura notevole.

Se l'apporto di vitamina C è insufficiente , la vitamina E opera con premesse non ideali e viene svigorita celermente. 

La presenza di proporzionate quantità di vitamina C permette alla vitamina E di difendere più energicamente l'organismo.

La vitamina C possiede una funzione unica nella salvaguardia della buona condizione dell'organismo e nella salvaguardia di gravi patologie come l'aterosclerosi e le-neoplasie.

La vitamina C è antiemorragica e facilita l'eliminazione del colesterolo dall'organismo; stimola le funzioni  del sistema immunitario e annulla diversi composti cancerogeni che vengono assimilati  dal corpo con i nutrimenti.

Aiuta la composizione delle ossa e dei denti; rende più veloce la rimarginazione delle lesioni; impedisce la formazione delle piaghe da decubito; diminuisce la nocività dell'alcool e dei metalli inquinanti; contrasta i danni del fumo di sigaretta e rende più funzionante l'assimilazione enterica del ferro.

WinsmokeLa vitamina C è indispensabile per la composizione del collagene che mantiene giovane la pelle e rallenta la formazione delle rughe.

La vitamina C, infine, coopera con la vitamina E alla neutralizzazione dei radicali liberi.

La vitamina C è contenuta anche nei vegetali freschi come i peperoni, il prezzemolo, i cavoli, i broccoli, le fragole, gli agrumi e tutti i tipi di frutta.     

A proposito dell'uso dello Zenzero nella formulazione di Winsmoke possiamo dire che lo stress ossidativo è inferiore in quei fumatori che assumono nutrimenti ricchi di polifenoli, che altro non sono se non altri antiossidanti naturali che sovente lavorano in sinergia con la vitamina C.

Il Cardo Mariano accresce l’attività dei nuclei epatici e i loro processi metabolici e li può difendere dai danni delle sostanze tossiche quali alcool, tossine, farmaci e fumo.

Il Cardo Mariano racchiude in se dei flavolignani conosciuti con il nome di  silimarina.

E’ la pianta protettrice del fegato per eccellenza favorendone il rinnovamento delle cellule; accresce l’attività dei nuclei epatici e i loro processi metabolici e li può difendere dai danni delle sostanze tossiche quali alcool, tossine, farmaci e fumo. 

I prodotti naturali  non sono e non vogliono essere considerati palliativi prodigiosi per smettere di fumare ma dispongono dei mezzi per essere un sostegno alla depurazione, intervenendo beneficamente nei riguardi  di diversi sintomi che si mostrano durante il momento più difficile dell’astinenza da nicotina.

Alcuni  problemi dispeptici (peggioramento della digestione) o di stipsi associati sovente all’astinenza da fumo,  possono esser impediti dal Cardo Mariano che possiede  un’attività complessa sul metabolismo protettivo del fegato, peptica e diuretica.

Un sostegno al rinnovo dell’attività muco-ciliare (a livello bronchiale), abbondantemente danneggiata nei fumatori può giungere da piante ad azione balsamica e mucolitica.

Nei momenti di calo del tono dell’umore può essere efficace l’uso del ginseng (vedi Robur), dell’iperico o dell’eleuterococco (vedi Robur).

Studi clinici hanno comprovato l'utilità di estratti standardizzati di Cardo Mariano in casi di intossicazione, cirrosi ed altre patologie permanenti del fegato attinenti all'abuso di alcool.

Il Cardo Mariano esplica le sue proprietà benefiche su patologie epatiche da etilismo, cirrosi epatica, utilizzo di droghe, epatopatia cronica, esposizione a tossine industriali, itterizia, sensibilità a sostanze chimiche,  programmi di disintossicazione. Rinnoverebbe i tessuti del fegato danneggiati dall'epatite, alcolismo, cirrosi, tossine ambientali e droghe.

Aiuterebbe altresì contro la stanchezza, le allergie alimentari e la depressione. 

Il Cardo Mariano agirebbe sul fegato e sui sistemi di disintossicazione grazie alla sua capacità di stimolare lo svuotamento della colecisti e il flusso di bile nel duodeno.

L’ Iperico, significativamente ricco in flavonoidi, ha dimostrato di riuscire a  diminuire in maniera significativa i segnali da carenza di nicotina. Hypericum perforatum L. (Fam. Gut-tiferae), Iperico o Erba di San Giovanni assume questo nome  per via della fioritura che ricade nel periodo in cui si festeggia San GiovanniBattista (24 giugno).

È presente in Winsmoke  per la sua azione antidepressiva la cui validità è stata provata in una applicazione farmacologica impostata sui ratti, dove si è rilevato  che la somministrazione orale di un estratto di Iperico significativamente ricco in flavonoidi ha diminuito in maniera significativa i segnali da carenza di nicotina. I principi attivi dell’Iperico operano proprio sui neurotrasmettitori e sulla serotonina, noradrenalina e dopamina in particolare.

La risposta farmacologica è simile al bupropione, il farmaco di sintesi antidepressivo solitamente adoperato per favorire la disassuefazione dal fumo.

Le capacità adattogene dell’Iperico sono presumibilmente da attribuirsi ai suoi effetti benefici sulla sintomatologia di astinenza da tabacco, dovuta essenzialmente ad una insufficienza di dopamina, molecola che fornisce piacere, benessere ed appagamento.

La carenza di questa sostanza dovuta all’astinenza dal fumo, può procurare una molteplicità di disturbi come depressione, insonnia, ansia ed aumento dell’appetito.

Molti di questi problemi  possono giovarsi delle caratteristiche benefiche di queste piante.

Usufruendo del dimostrato risultato antidepressivo dell’Iperico e la capacità di contrastare ansia e insonnia degli altri componenti, questo fitocomplesso si è dimostrato utile nei fumatori che non hanno riportato  benefici da differenti trattamenti o che non desideravano o non potevano utilizzare.

 

COME FUNZIONA WINSMOKE

Winsmoke il prodotto naturale che ti aiuta a smettere di fumare è un integratore che agisce su tre fattori molto importanti e cioè:

 Aiuta a mantenervi rilassati anche in assenza di nicotina o altre droghe.

 Aiuta a cessare dalla dipendenza dalla nicotina a a disintossicare il corpo

 Il vostro metabolismo può avere una accelerazione impedendo al vostro corpo di ingrassare.

Le erbe che compongono la  formulazione di Winsmoke sono nervine e  calmanti e vengono indicate  come supporto per quei periodi di tensione e di ansia nervosa che possono  svilupparsi  anche a livello inconscio quando si smette di fumare.

Questa formulazione fornisce numerosi ingredienti esclusivamente naturali  che favoriscono la pulizia e la disintossicazione del nostro corpo da nicotina e da altre tossine.

Ogni volta che fumate una sigaretta introducete nel corpo una droga denominata Nicotina ( ed un centinaio di altri prodotti chimici tossici ). La nicotina è la sostanza responsabile del rilascio dell’ “ormone del piacere”   denominato Dopamina. I recettori della nicotina ricevono la dopamina sui terminali nervosi e generano  cellule “felici".

È’ la dopamina che  crea un falso senso di benessere e presto il corpo desidera sempre più  dopamina in maniera regolare. Ciò è l'inizio della dipendenza da nicotina.

La formula naturale di Winsmoke  aiuta a limitare le proprietà della nicotina.

Si comporta sui recettori  della nicotina ingannandoli come se stessero ricevendo  la  sostanza ma così non è ed inoltre mantiene calmi e distesi durante la fase decrescente di nicotina.

La formulazione di erbe  di  Winsmoke contiene gli ingredienti  naturali che aiutano a soddisfare il corpo in assenza di nicotina che  desidererebbe ancora questa sostanza ma senza tutti gli effetti secondari negativi dei prodotti  che contengono la vera nicotina.

I sintomi della dipendenza possono essere meno difficoltosi  grazie ai sostituti naturali contenuti in Winsmoke e grazie a questi aiuti, l'abitudine alla nicotina può gradualmente scomparire.

Per aiutare questo processo , la formulazione  naturale del prodotto contiene erbe che aiutano a combattere l'ansia e la depressione che interessano la maggior parte di coloro che stanno provando a rinunciare a fumare.

Subito dopo che avrete usato le prime volte  Winsmoke, coadiuvante naturale per smettere di fumare, si potrebbe notare la diminuzione del desiderio di fumare.

Continuando ad usare  Winsmoke,  coadiuvante naturale  per smettere di fumare, almeno due volte al giorno, questo risultato può risultare potenziato.

Il desiderio di fumare si potrà indebolire gradualmente perché il vostro corpo verrà aiutato ad essere purificato dalle tossine.

Già dopo 48 ore, il vostro corpo potrà  registrare un più basso livello di nicotina.

Dopo 3-4  settimane è possibile che il vostro corpo si normalizzerà  e si potrà valutare di concludere il trattamento.

Se siete fumatori da diversi anni, potrebbero essere necessarie  più settimane. 

Winsmoke, integratore naturale che aiuta a smettere di fumare, non contiene sostanze artificiali ed additivi ma solo componenti naturali.

L’aiuto naturale Winsmoke viene prodotto in laboratori certificati ISO 9000 ed è stato notificato al Ministero competente.

 

I SUGGERIMENTI IN SINTESI DELLA CASA MADRE PER CONTRIBUIRE A SMETTERE DI FUMARE

1) DECISIONE NETTA smetti totalmente da un giorno all'altro, stabilendo il giorno preciso in cui vuoi smettere 

2)
DIMENTICARE
gettare ogni pacchetto di sigarette, ogni accendino e qualsiasi  oggetto che possa ricordare  il fumo: è risaputo che la sigaretta o la confezione  superstite  è spesso  il  motivo della ricadut

3)  CERCA SOSTEGNO c
erca l'aiuto ed  il supporto dei tuoi vicini diretti come amici e familiari. Rendili partecipi della tua decisione di smettere di fumare e chiedi  la loro collaborazione

4) TENERE VIVA L'ATTENZIONE Riconoscere qualsiasi situazione che può ricollegare alla sigaretta (caffè/sigaretta, pausa lavoro/sigaretta, tv/sigaretta) e conservare elevato l'impegno in queste situazioni.

5)  AFFRONTA CON  SUCCESSOLE CRISI CON L'ACQUA! Se il desiderio  di fumare è forte (la "crisi", effettivamente dura sol0 3-5 minuti), bere abbondante acqua, fare qualche profonda respirazione e riflettere sulle logiche che hanno spinto a smettere di fumare

6) SE NECESSITA LA NICOTINA l’ impedimento al  rilassamento o alla  concentrazione e altri inconvenienti, sono collegati alla dipendenza da nicotina e perdurano pochi giorni.

7)  STARE DISTANTI DA CHI FUMA cercare di non frequentare ambienti in cui si fuma e cercare di evitare la compagnia di fumatori (almeno per i primi periodi).

8) PIU’ ATTIVITA’ FISICA E POCHI CAFFE’ aumentare l'attività sportiva, sfuggire dall'alcool e dal caffè

9) NON AVER PAURA DI INGRASSARE l'eventuale predisposizione ad aumentare di peso può essere controllata poiché è  per lo più indotta dal cercare di sostituire il cibo alla sigarette. Ricordare che si aumenta nel lungo periodo e che l'ipotetico  aumento di peso è reversibile.

10) FIDUCIA E CONVIZIONE IN SE' STESSI! Si può affermare che il maggior numero di fumatori smette solo dopo diversi sforzi ma bisogna ricordare che ciascuna prova è diversa da quella antecedente e l’attuale potrebbe essere quella buona!

 

Della stessa Wonderup Sagl - Naturdieta vedi anche gli eccellenti Zetastop, Robur, Wonderup, Ron Ron, Vigor baby, Cancan, Lipodream Triko ok, Kalospeed, Man Plus, Wonderover (contro la menopausa).

Prima di assumere qualsiasi cosa è sempre indicato rivolgersi al proprio medico curante.

AFORISMI E CURIOSITA' SUL FUMO

Prima di assumere qualsiasi cosa è sempre indicato rivolgersi al proprio medico curante!  Leggere nella sezione fitoterapia, le informazioni relative al servizio di fitovigilanza http://www.farmacovigilanza.org/fitovigilanza/index.htm, le interazioni tra erbe e piante http://www.farmacovigilanza.org/fitovigilanza/interazioni/, le  piante di cui si ritiene contro-indicazione assoluta all'impiego, le famiglie di piante pericolose o vietate e altre informazioni.

I prezzi indicati dal produttore

->Winsmoke 2 confezioni €58, 4 confezioni €110 (più una confezione omaggio), 6 confezioni €166 (più una confezione omaggio), 8 confezioni €221 (più una confezione omaggio)

Anagen.net cerca i migliori prodotti al miglior rapporto qualità/prezzo. 
 
Wonderup Sagl - Naturdieta è un'azienda che da sempre offre un prodotto di alta qualità ad un prezzo veramente ridotto.
 
Modulo protetto di ordinazione online prodotti Wonderup Sagl-Naturdieta con TUTTI I PREZZI E LE OFFERTE
 
La Wonderup SAGL Naturdieta ha deciso di offrire le seguenti offerte speciali a tempo limitato.

Tutti i prodotti sono spediti con corriere espresso in 3-4 giorni.
Informazioni su Anagen.net  | Pubblicità su Anagen.net  |  Privacy PolicyLegal Disclaimer | Consigli per una corretta visualizzazione
Comunica questo sito ad un tuo amico

Copyright Anagen.net