UVA URSINA
 
->Home Page Anagen.net ->Indice fitoterapia
 
 
E' conosciuto come uno dei più importanti rimedi contro le affezioni infiammatorie delle vie urinarie.
 
L'uva ursina è dotata di enorme potere antisettico e diuretico; è indicata nei disturbi flogistici e minzionali dell'ipertrofia prostatica.
 
Molteplici sono i principi attivi sprigionati come l'allantoina, derivati triterpenici, acido ursolico, mucillagini, quercetina, resine, acido gallico, glucosidi, arbutina, metilarbutina, aterosidi, tannini, flavonoidi, glucosidi idrochinonici, fenolici, arbutoside, metilarbutoside, triterpeni, monotrepeoside, iridoide e piceoside, idrossiacetofenone.
 
I glucosidi idrochinonici sono i componenti responsabili dell'attività disinfettante esplicata a livello delle vie urinarie da parte dell'uva ursina.
 
Mediante idrolisi enzimatica (arbutasi, arbutina e maetilarbutina vengono scisse nell'intestino in idrochinone e metildocrinone che vengono eliminati con le urine svolgendo una azione antisettica.
 
L'azione disinfettante degli idrochinoni è sinergizzata da altri componenti presenti nelle foglie: i metaboliti del piceoside svolgono azione antisettica nei confronti dei microorganismi poco sensibili all'idrochinone.
 
I tannini sono capaci di inibire gli enzimi responsabili della denaturazione dell'arbutina e svolgono un'azione protettiva dell'epitelio delle vie urinarie.
 
Gli iridoidi completano il quadro dell'azione terapeutica nei confronti delle patologie delle vie urinarie svolgendo una buona azione antiinfiammatoria.

 

 

 

Copyright Anagen.net