Trattamento chirurgico
->Home Page Anagen.net ->Indice ragionato calvizie e capelli ->Trattamenti contro la calvizie

Il trattamento chirurgico si rende necessario quando la calvizie Ŕ in atto da 10 anni circa e non esiste, al momento, una terapia medica capace di modificare lo stato di cose. Il concetto Ŕ ridistribuire i capelli presenti.

Nei casi di calvizie troppo estesa non esiste possibilitÓ chirurgica di buona riuscita.

Affidantosi ad un chirurgo capace le tecniche chirurgiche possono dare senz'altro ottimi risultati estetici. Anche se non possono risolvere il problema calvizie per la gente comune. Spesso Ŕ necessario combinare vari metodi chirurgici e inoltre un intervento parziale risulta essere inutile quanto costoso, quindi di utilitÓ pratica assai dubbia.

Un nostro collaboratore si Ŕ recato in varie parti d'Italia effettuando una visita preliminare per una autotrapianto di capelli.

Un dermochirurgo di riferimento in Italia ed Europa Ŕ il Prof. Franco Buttafarro, professore a contratto all'UniversitÓ degli Studi di Parma e Specialista in Chirurgia Plastica e Dermatologia, direttore del sito internet dell'ISHR, la societÓ italiana per la cura e chirurgia della calvizie.

Il consiglio Ŕ di non fare un intervento chirurgico se si hanno ancora dubbi se esso faccia per sÚ o no, si prenda tempo necessario per scegliere la soluzione giusta, un intervento sbagliato pu˛ fare anche danni irrimediabili.

Esistono diversi metodi, spesso da usare assieme piuttosto che uno al posto di un'altro.

Il Prof. Franco Buttafarro non ha scritto nessun articolo di questa sezione.

AUTOTRAPIANTO O TRAPIANTO AD ISOLE

AUTOTRAPIANTO AD ALTA DENSITA'

DETONSURAZIONE

IMPIANTO DI CAPELLI ARTIFICIALI

IMPIANTO DI CAPELLI NATURALI

ROTAZIONE DEI LEMBI

TRAPIANTO DI CAPELLI DA UNA PERSONA A UN'ALTRA

PRODOTTI PER IL DOPO TRAPIANTO

Le esperienze di un visitatore sul suo autotrapianto di capelli.

Copyright Anagen.net